25
Martedì 25 Aprile
Manifestazioni




Giardino botanico Villa Bricherasio

Saluzzo, Via Bodoni, 88, presso Villa Bricherasio


Il Giardino Botanico di acclimatazione "Villa Bricherasio" curato da Domenico Montevecchi a Saluzzo, ha riaprirà il suo scrigno di tesori botanici giovedì 25 aprile 2017.

Si tratta di un vero e proprio giardino botanico, primo agriturismo culturale e didattico del nostro paese, in cui si accosta alle intenzioni scientifiche, anche una ricerca sulla paesaggistica.

Il parco è diviso in tre distinte zone fitoclimatiche: quella della flora  mediterranea, la zona temperata fredda e quella continentale. Il tutto si sviluppa su una superficie di 12.000 metri quadrati, in cui ogni angolo è diviso da quello vicino, cosa che crea un effetto suggestivo, se si pensa che alcune delle piante che qui convivono, in natura si trovano a migliaia di chilometri di distanza tra di loro. Le specie sono divise in diverse zone, come quella dei bambù, delle camelie.. solo per citarne alcune. Nelle zone dei laghetti sono presenti le piante acquatiche galleggianti tra le quali va citata la Victoria amazonica, che è il pregio di tutti gli orti botanici, ma che negli altri luoghi viene coltivata solo in serra. Da noi, invece, è possibile ammirarla all'aperto, con le sue foglie che raggiungono notevoli dimensioni nei mesi di luglio, agosto e settembre. Molte le specie di piante presenti nel giardino, ad esempio nel solo pineto, sono presenti più di mille specie di Crassulacee (semper virum), ma molto vasta è anche la collezone di rose botaniche inglesi. Tra le piante arboree ed arbusti ci sono alcune varietà di notevole prego, come il Cinamomum Canfora, la Firmiana Simplex, il Cupressus Casmirianum, oltre agli Eucalipti provenientidalla Tasmania e dalla Nuova Zelanda. Molto imponente è il gruppo delle Gunera Manicata del Brasile che con le loro foglie enormi arrivano a consumare 800 litri di acqua al giorno. Troviamo poi le Graminacee; tra cui l'Arundo donax variegato, la Calamagrostis acutiflora, il Carex buchananii e varie specie di Festuche tra cui la cinerea, i Pennisetum ed alcune specie di Panicum virgatum. Il microclima della zona particolarmente mite, si è rivelato dunque adatto anche a specie che temono il gelo e che poco più i là sarebbero destinate a morire.

 

 

Eventi da non perdere


19
da Domenica 19 Novembre a Lunedì 2 Aprile
Mostre

La scelta di Giulio. Viaggio di un paesaggista nel secolo che distrusse il paesaggio

Saluzzo
La Castiglia
8
da Lunedì 8 Gennaio a Mercoledì 28 Febbraio
Cultura

Orario di Apertura dei Musei nei mesi di gennaio e febbraio

Saluzzo
musei civici
23
Martedì 23 Gennaio
Cultura

Il MURO - Spettacolo teatrale

Saluzzo
Antico Palazzo Comunale
24
Mercoledì 24 Gennaio
Cultura

Aspettando Aprile - Ti racconto chi sono

Saluzzo
Sala degli Specchi - Ex Caserma Musso
26
Venerdì 26 Gennaio
Manifestazioni

Montagne di sera

Saluzzo
Teatro Civico Magda Olivero
26
Venerdì 26 Gennaio
Cultura

Il Giorno della Memoria 2018

Saluzzo
Sinagoga Ebraica
27
Sabato 27 Gennaio
Musica

Concerto I Cantori del Caldone

Saluzzo
Antico Palazzo Comunale
28
Domenica 28 Gennaio
Cultura

Itinerario ottocentesco

Saluzzo
prev next

In primo piano


prev next