19
Da Venerdì 19 Gennaio a Sabato 20 Gennaio
Teatro / Rassegna:




Vivere a dispetto di ogni male

Saluzzo, Via Palazzo di Città, 15, presso Teatro Civico Magda Olivero


Per la rassegna "Saluzzo a Teatro" patrocinata dal Comune di Saluzzo e Assessorato alla Cultura

"Vivere a dispetto di ogni male "

Di Ugo Rizzato

"Vivere a dispetto di ogni male " è la pièce di Ugo Rizzato per la regia di Valter Scarafia. Racconta la storia de "La rosa Bianca", una dettagliata e complessa ricerca storica dell'autore, basata su interviste, fatti e testimonianze, condensate nell'atto unico, nel quale le disumanità naziste, l'odio razziale, le lotte contro le diseguaglianze, si contrappongono al sentimento giovane, ricco di speranza, amore e umanità dei protagonisti di questa vicenda. La "Weisse Rose"( Rosa Bianca) , era un gruppo di giovani studenti della Germania nazista, i quali tentarono con tutte le loro forze di opporsi pacificamente allo strapotere nazista, rinnegando l'indottrinamento coatto per mantenere una coscienza critica e autonoma, lottarono con anima e corpo contro la disumanità del regime dittatoriale. "Vivere a dispetto di ogni male" è una citazione di J.W. Goethe, ma è anche la frase scritta da Hans Sholl sul muro della cella della prigione di Monaco di Baviera poche ore prima della morte. Hans era il fratello di Sophie Sholl, entrambi giustiziati il 22 febbraio 1943, insieme all'amico Christoph Probst e il loro mentore Karl Hubert, professore di Filosofia. Arrestati per aver pubblicato e distribuito opuscoli libertari, volantini di denuncia contro l'orrore nazionalsocialista e contro la guerra, non si pentirono delle loro azioni, ma rivendicarono la valenza politica e sociale di un sano principio morale a cui tutti avrebbero dovuto attenersi. Dopo sevizie e torture, alle quali seppero resistere per non tradire il loro movimento, furono condannati a morte. “Non c’è odio in me. Mi sono lasciato tutto, tutto dietro le spalle”, così dice Hans davanti al patibolo . I giovani de "La Rosa Bianca" hanno lasciato un segno indelebile, nella coscienza umana, dopo la seconda guerra mondiale, una luce che ancora oggi è, e deve essere, un faro guida per le generazioni future .

Eventi da non perdere


21
da Giovedì 21 Giugno a Domenica 24 Giugno
Manifestazioni / Rassegna: #Anno del cibo italiano

C'è Fermento - salone della birra artigianale

Saluzzo
cortili della Fondazione Amleto Bertoni
27
Mercoledì 27 Giugno
Musica

Recondite armonie - Organi Vespera

Saluzzo
Chiesa della Croce Nera
28
Giovedì 28 Giugno
Manifestazioni / Rassegna: Cinema all'aperto

Cena e cinema all'aperto a Villa Radicati

Saluzzo
Villa Belvedere già Radicati
30
Sabato 30 Giugno
Cultura

Cartoline da Saluzzo - apertura notturna di Casa Cavassa

Saluzzo
Casa Cavassa
1
Domenica 1 Luglio
Musica

Suoni dal Monviso - Concerto inaugurale

Saluzzo
parco di Villa Radicati
8
Domenica 8 Luglio
Cultura / Rassegna: #Anno del cibo italiano

Visita guidata all'Antico Palazzo Comunale e degustazione

Saluzzo
Antico Palazzo Comunale e bottega Tasté Move
8
Domenica 8 Luglio
Cultura / Rassegna: #Anno del cibo italiano

Colazioni in Castiglia - visita guidata

Saluzzo
Castiglia
9
Lunedì 9 Luglio
Musica / Rassegna: Occit'amo duemila18

Francesco De Gregori - Occit'Amo Festival

Saluzzo
cortile della Fondazione Amleto Bertoni
11
Mercoledì 11 Luglio
Musica

Recondite armonie - Antiqua

Saluzzo
Chiesa della Croce Nera
prev next

In primo piano


prev next