14
Venerdì 14 Settembre
Cultura




Un libro per the - A caval dij seugn

Saluzzo, via dell'Annunziata 1, presso Scuola di Alto Perfezionamento Musicale


UN LIBRO PER THE - I VENERDI’ DELLA BIBLIOTECA

Con il mese di settembre prende avvio la settima edizione di “Un libro per the. I venerdì della biblioteca” presso i locali della Scuola APM di Saluzzo, in Via dell’Annunziata, rassegna di libri di autori locali e non, promossa dalla Biblioteca civica e dall’Assessorato alla Cultura della Città di Saluzzo, in collaborazione con la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo

Il primo incontro è per venerdì 14 settembre ore 17.30 con il libro “A caval dij seugn” di Vittorio Gullino, già nostro gradito ospite delle edizioni precedenti.

 

A caval dij seugn (A cavallo di un sogno) è un libro di poesie in lingua piemontese che racconta in modo semplice ma commovente ed appassionante la vita quotidiana: l’amore per la moglie, le speranze e le preghiere per il nuovo anno, l’amicizia e l’affetto per gli animali, i sentimenti e le emozioni di un uomo colto, generoso e attento alla piccole e grandi cose

Vittorio Gullino (Torino 1938) è vissuto a Saluzzo fino al 1963, anno in cui ha lasciato definitivamente la sua città per rincorrere il suo destino. Ora vive a Racconigi, dove è approdato alla fine del suo percorso lavorativo, e dove ha iniziato a dare corpo alla sua vena letteraria. La sua preferenza sono lavori in lingua piemontese, anche se ha pubblicato tre lavori in lingua italiano. L’ultimo “Storie minime” è stato presentato lo scorso anno in questa rassegna del “Libro per the”.

La sua prima pubblicazione in lingua piemontese è stata proprio una raccolta di poesie dal titolo “Davzin al feu”, che ora riprende con “A caval dij seugn”, quasi a segnare la continuità della sua passione più genuina: la poesia in piemontese

Eventi da non perdere


prev next

In primo piano


prev next